lunedì 25 marzo 2013

Garbatella (Rome) just like Hollywood

To Garbatella... mon amour:

Rome is not only the Colosseum, the Forum, the Vatican, or the great museums. Rome is made ​​up of neighborhoods that, if they have nothing to tourism in the traditional sense of the term, are real villages that sometimes appear to be separated from rest of the city. Besides Rome has little of the metropolis: it looks like a cluster of many small towns converged but each quite distinct, and it is perhaps this that makes it special and fascinating as a few other big cities around the world.
One of the most charming districts of Rome, is the Garbatella

                                       




















 


 



 
 






Founded in the '20s, this neighborhood dominates the hill on which it was built, the Basilica of St. Paul Outside the Walls. The Garbatella is a neighborhood that deserves to be walked without a particular objective: there must enjoy the relaxed atmosphere and almost suspended in the midst of buildings that seem to come from a village invented, at least in its oldest part, is characterized by houses yellow or red, to a maximum of three floors, with streets that wind and suddenly put us in front of the taller skyscrapers curved lines, concave or convex, with arches and columns.
And yet, gardens, stairs and up and down the streets. The Garbatella district is a unique, in which hangs an air almost of mystery, and those who visit Rome without seeing it loses an important piece.
The Garbatella is a set beloved by filmmakers and television. In fact, there are many TV series and films set in the neighborhood.

Garbatella just like Hollywood:

- The film "Toto e Marcellino" in 1958 by Antonio Musu with Toto and Pablito Calvo already famous child-actor starred in Vaida "Marcelino pane e vino" in 1955, with several scenes filmed in the Scuola dei Bimbi, where years later came Marco Columbro with his "Caro Maestro" (Dear Master)!
- The film "We had so much loved" in 1974 by Ettore Scola with Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefano Satta Flores, Stefania Sandrelli (vigil in front of the school Cesare Battisti, ... tha many people only remind for the most recent "Cesaroni"!)
- In addition, the palace of the Lazio Region has been the set of some movie series Fantozzi, so it is also called "The Palace of Fantozzi"
- The film "Dear Diary" by Nanni Moretti, with the main character around on a Vespa through the streets of Garbatella
- The film "The Girls of the Spanish Steps"
- The TV series "Dear Master" with Marco Columbro and Elena Sofia Ricci, in the House of Children Garbatella.
- The TV series "I Cesaroni" with Claudio Amendola and Elena Sofia Ricci, set in the entire district
- The film "Mamma Mia impression that" with Alberto Sordi

And more as "Bianca" by Nanni Moretti and "Manual of Love 2" with Carlo Verdone, Sergio Rubini, Antonio Albanese....


**************************************

Roma non è solo la Roma imperiale dei fori, del Vaticano o quella dei grandi musei: Roma è anche fatta di quartieri che, se non hanno nulla di turistico nel senso tradizionale del termine, sono dei veri e propri paesi che a volte appaiono separati dal resto della città. D’altronde Roma ha ben poco della metropoli: sembra quasi un aggregato di tante piccole città convergenti ma ognuna ben distinta; ed è forse anche questo che la rende speciale e affascinante come poche altre grandi città nel mondo.
Uno dei quartieri più affascinanti di Roma, è la Garbatella. Fondato negli anni ’20, questo quartiere domina, dal colle su cui venne costruito, la basilica di San Paolo Fuori le Mura. La Garbatella è un quartiere che merita di essere percorso a piedi senza un particolare obbiettivo: lì bisogna godersi l’atmosfera rilassata e quasi sospesa, in mezzo ad edifici che sembrano uscite da un villaggio inventato: almeno nella sua zona più antica, è caratterizzata da casette color giallo o rosso, al massimo di tre piani, con vie che si snodano e che improvvisamente ci pongono di fronte a costruzioni più imponenti dalle linee curve, concave o convesse, con archi e colonnine.

E ancora, giardini, scalinate e un saliscendi di vie. La Garbatella è un quartiere unico nel suo genere, in cui aleggia un’aria quasi di mistero, e chi visita Roma senza vederla ne perde un pezzo importante. 

La Garbatella è un set amatissimo dai registi cinematografici e televisivi. Infatti sono numerose le serie tv e i film ambientati nel quartiere.


Garbatella come Hollywood:

 - Il film “Totò e Marcellino" nel 1958 di Antonio Musu con Totò e Pablito Calv l'attore-bambino già famoso interprete del film di Vaida "Marcellino pane e vino" del 1955, con molte scene girate nella Scuola dei Bimbi dove anni dopo ritroviamo Marco Columbro con Caro Maestro!!!
-C’eravamo tanto amati” del 1974 di Ettore Scola con Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefano Satta Flores, Stefania Sandrelli (la veglia davanti alla scuola Cesare Battisti, che invece molto ricordano solo per i Cesaroni!!!)

- Il film “C’eravamo tanto amati” del 1974 di Ettore Scola con Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefano Satta Flores, Stefania Sandrelli (la veglia davanti alla scuola Cesare Battisti, che invece molto ricordano solo per i Cesaroni!!!)
- Inoltre, il palazzo della Regione Lazio è stato il set di alcuni film della serie di Fantozzi, per cui è anche  denominato “Il Palazzo di Fantozzi”
- Il film "Caro diario" di Nanni Moretti, con il giro in vespa del protagonista per le strade della Garbatella,
- Il film “Le Ragazze di Piazza di Spagna”
- La serie TV "Caro Maestro" con Marco Columbro ed Elena Sofia Ricci, nella Casa dei Bimbi alla Garbatella.
- La serie TV  "I Cesaroni" con Claudio Amendola ed Elena Sofia Ricci, ambientata nell’intero quartiere
- ll film "Mamma mia che impressione"  con  Alberto Sordi

Ed ancora... “Bianca” di Nanni Moretti e “Manuale d’Amore 2” con Carlo Verdone, Sergio Rubini, Antonio Albanese...


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...